ambientamento del cucciolo


I nostri cuccioli sono pronti per essere adottati dopo i primi 3 mesi di vita, seguendo i nostri consigli per l’ambientamento del cucciolo.

Noi cediamo i nostri cuccioli ai nuovi propietari con certificato genealogico rilasciato dall’ Anfi, che garantisce origini e razza del micio, e dietro i consigli per l’ambientamento del cucciolo.

Il distacco e la nuova famiglia

ambientamento del cuccioloLe nuove famiglie devono assicurare le migliori condizioni di vita, in particolar modo devono dare tutto l’amore possibile, soprattutto nei primi giorni quando il distacco da noi sarà da loro più avvertito.

Anche per noi allevatori il distacco dai nostri piccoli è molto doloroso: non vederli più giocare nella nursery è molto triste.
Fortunatamente, avendo conosciuto le famiglie che li adotteranno, sappiamo che saranno amati e coccolati e questo ci conforta.
Inoltre chiediamo sempre di tenere i contatti, mandandoci foto e aggiornamenti, in modo da essere al corrente della loro crescita e benessere.

Cosa deve fare la nuova famiglia

Arrivato nella nuova casa, il piccolo sarà sicuramente un po’ disorientato. Per l’ambientamento del cucciolo occorre che la nuova famiglia lo coccoli, trasmettendo affetto, vicinanza e attenzione.

Bisogna tener presente che il cucciolo ha già le sue abitudini: dove dormire (magari nei posti più strani) e dove fare i suoi bisogni.
Perciò, prima di portarlo a casa, vi diremo tutto ciò che lo riguarda: le abitudini, cosa preferisce mangiare, come e dove va a dormire, i suoi giochi preferiti, e molto altro.

Ma non dimenticate mai, se lo riterrete opportuno, di chiamarci per qualsiasi motivo.

Farlo sentire a proprio agio

Importantissimo per l’ambientamento del cucciolo è fare in modo di farlo sentire a proprio agio, con topini, palline e la sua nuova cuccia.
Vedrete che appena arrivato nella nuova casa inizierà a esplorarla in ogni angolo a lui permesso.

Non preoccupatevi se lo vedrete un po’ disorientato, se andrà a nascondersi e se inizialmente rifiuterà il cibo. Fategli vedere il nuovo posto della lettiera, ma non sgridatelo se i primi giorni ci saranno degli imprevisti.

Nei primi giorni, cercate di stare il più possibile con lui, lasciandogli la sua autonomia. Vedrete che a poco a poco si avvicinerà a voi, chiederà le coccole e inizieranno le fusa. Lui ama ricevere affetto e amore, ma mai quanto lui sa darne a voi.

Cercate sempre di ritagliare del tempo per poter giocare col vostro gatto: così facendo rafforzerete il legame col vostro piccolo.

I giochini

I loro giochi preferiti sono moltissimi, dai topini, alle palline, ai bastoncini con piume, campanelli, pesciolini e uccellini.
Nulla però eguaglia la semplicissima pallina di carta: tiratela e il micino inizierà a correre e volare.
Se poi lasciate a terra una scatola, un sacchetto di carta o una borsa, lui non resisterà e si infilerà dentro: guardate dentro, lo vedrete dormire.
Attenzione però, fate in modo che tutti i giochi che gli date non siano facili da ingerire!

La sterilizzazione

Noi non diamo l’obbligo di sterilizzare il cucciolo adottato.

Bigogna sapere che il maschio raggiunge la sua maturità sessuale dagli 8 mesi in poi. Se non lo si sterilizza, inizierà a marcare il territorio: può capitare che alcuni gatti spruzzino urina.

Invece la femmina, quando raggiunge la maturità (in genere verso il sesto mese di vita), inizia a “ululare” giorno e notte: questa condizione può durare dai 5 agli 8 giorni.
E’ irrequieta, dorme poco e soprattutto mangia quasi niente.
Anche per quanto riguarda la femmina è possibile che spruzzi urina, ma in casi rari.

Il trasportino

Ricordatevi l’acquisto di un trasportino: sarà utile per ogni viaggio, anche quando sarà necessario portare il micio dal veterinario.
Mettete all’interno una copertina e un giochino per distrarlo dal viaggio e tranquillizzarlo.
Se il viaggio è lungo portatevi anche dell’acqua e delle crocchette.

C'era una volta Sweet Gloves

C'era una volta Sweet Gloves

contattaci!

ecco dove poter contattare Federico Lonati dell'allevamento amatoriale Deep Blue Eyes

Cambiago (MI)

+39 349 8433445

informativa trattamento dati

informativa trattamento dati

informativa cookie

informativa cookie

powered by rd21.it

powered by rd21.it